fbpx

Dove Siamo

Via Sant'Agata 1, Imperia

Telefono

+39 333 409 6053

Cosa sono le discipline olistiche?

Le discipline olistiche o terapie olistiche racchiudono una gamma molto vasta di pratiche che servono a raggiungere il benessere totale dell’individuo.

Il concetto di olismo è basato proprio sulla totalità, la persona viene considerata nel suo interno, ovvero, corpo, mente e spirito, che rappresentano un sistema interconnesso che scambia informazioni e segnali.

La medicina tradizionale interviene singolarmente sui disturbi agendo sui sintomi della malattia, le discipline olistiche, invece, sostengono che un determinato disturbo può essere causato da squilibri che riguardano indistintamente la sfera fisica, spirituale o psicologica dell’individuo.

L’obiettivo delle terapie olistiche è proprio quello di aiutare la persona a ristabilire un equilibrio psicofisico sano, tramite la ricerca della salute nel suo insieme, stimolando il processo di autoguarigione.

L’approccio olistico è utile sia nel prevenire i disturbi che nel trattarli, ed è fondamentale per chi vuole abbondonare il vecchio stile di vita e iniziare un percorso di cambiamento.

Discipline olistiche significato

Per meglio comprendere ciò che c’è dietro al concetto di discipline olistiche, ci soffermiamo sul significato della parola olistica.

Questa, infatti, proviene dal greco “olos” e vuol dire “tutto”. Per semplificare, possiamo dire che la corrente di pensiero olistico, considera il disturbo fisico legato alla mente o all’anima e a ciò che accade nell’ambiente circostante.

Discipline olistiche: quali sono?

Sono considerate discipline olistiche tutte le pratiche che intervengono nel pieno concetto di visione “intera” dell’essere umano.

Rientrano in questa categoria le discipline bio-naturali, le pratiche basate su concetti spirituali ed energici e le discipline della medicina tradizionale giapponese, indiana e cinese.

Alcune discipline olistiche riconosciute: agopuntura, aromaterapia, ayurveda, chiropratica, cromoterapia, dermoriflessologia, fitoterapia, Yoga, Pilates, massaggio olistico, massaggio Thai, omeopatia, osteopatia, riflessologia, shiatus e talassoterapia, ginnastica olistica posturale.

Approfondiamo in particolare le discipline olistiche di Yoga, Pilates e ginnastica olistica posturale.

Yoga

Lo Yoga è una disciplina olistica millenaria che unisce le forze vitali (corpo, anima e mente), per sperimentare l’armonia tra sensi, spirito e pensiero.

Tramite il controllo del corpo con varie posizioni (asana), l’individuo ricostruisce un dialogo con sé stesso e ritrova il benessere fisico e la pace dei sensi.

Con il controllo del respiro (pranayama), ritrova la lucidità mentale; mentre tramite meditazione (dhyama) sperimenta una maggiore consapevolezza del suo essere e del suo equilibrio interiore.

L’allenamento Yoga combina posizioni che basate sulla respirazione ed esercizi di movimento con l’obiettivo di trarre benefici per il corpo e la mente.

Pilates

Il Pilates è una tipologia di allenamento che mira a modellare e rafforzare il corpo senza aumentarne eccessivamente la massa muscolare.

Aiuta a sviluppare una maggiore fluidità nei movimenti e migliora o corregge la postura, attraverso un lavoro focalizzato nell’area addominale e dorsale.

I movimenti sono lenti, durante la loro esecuzione è richiesta molta concentrazione e attenzione sul respiro, per avere maggiore consapevolezza del proprio corpo.

Ginnastica olistica posturale

Questa disciplina è una ginnastica dolce, non è richiesto l’uso di particolari attrezzi, viene pratica a corpo libero, seguendo le istruzioni dell’istruttore.

Una pratica che impegna tutti i distretti muscolari del corpo, ma che in particolare si va a concentrare sul miglioramento della postura, tramite una serie di esercizi mirati.

Grazie alla ginnastica olistica, quindi, l’individuo migliora la sua condizione e gli errori di postura, sfruttando i benefici di un allenamento completo sui muscoli, sulla respirazione e lo stretching.

Discipline olistiche riconosciute dal CONI

Una delibera del CONI del 2018 ha eliminato le discipline Yoga e Pilates dall’elenco della attività agonistiche sportive, che sono state inserite all’interno della categoria n.111 e quindi considerate attività sportive di ginnastica finalizzate alla salute e al fitness.

Quindi, non essendoci alcuna competizione o gare, Yoga e Pilates non sono considerate attività sportive agonistiche.

Successivamente a questa decisione, gli insegnanti di queste discipline olistiche sono diventati di fatto dei liberi professionisti che, dopo aver conseguito certificazioni specifiche e diplomi presso scuole riconosciute legalmente, possono tenere lezioni in palestra, nelle scuole, all’interno di centri olistici o presso studi privati.

Condividi questo Post!

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ti potrebbe interessare anche...

Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp